DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - Marinelli / Muroni

------------------

Moderatori: silviaggì, MissG

Messaggioda BonBon_Mn » gio feb 14, 2013 3:39 pm

Scusate, avrei bisogno di una mano.
Ho preso evidentemente male degli appunti e mi servirebbe la descrizione di un esempio della lezione del 10.10.2012 più precisamente quella che riguarda la chiamata in garanzia con azione di rivendica sul venditore.
Ha parlato di vizi sul contratto, mi pare.

Chiunque voglia aiutarmi passandomi l'esempio, mi contatti in pvt, grazie !!!!
Avatar utente
BonBon_Mn
 
Messaggi: 100
Iscritto il: lun mag 23, 2011 12:59 pm
Località: Mantova

Messaggioda BonBon_Mn » gio feb 14, 2013 3:59 pm

Ho anche un'altra domanda: come fate a studiarvi gli esempi relativi ad ogni concetto. Mi spiego: gli esempi li ho utilizzati per capire meglio però sinceramente ricordarmi bene l'esempio fatto mi risulta un po' difficile considerando il numero di concetti da sapere. Qualche tecnica o consiglio?
Avatar utente
BonBon_Mn
 
Messaggi: 100
Iscritto il: lun mag 23, 2011 12:59 pm
Località: Mantova

Messaggioda mimmo » gio feb 14, 2013 9:20 pm

emygioia87 ha scritto:ciao colleghi!
mi unisco a chi sta preparando questo esame.. per me è l'ultimo e la voglia di studiare sta proprio scemando.
oggi, in preda alla disperazione, mi sono messa a cercare un riassunto del consolo per velocizzare il ripasso. ne ho trovato uno online ma dopo averlo scaricato non riesco ad aprire correttamente il file.. qualcuno riesce ad aiutarmi per favore? il link è questo: http://www.docsity.com/it-docs/TOMO_III ... ale_civile
GRAZIE!!


hai un messaggio privato ciao
mimmo
 
Messaggi: 11
Iscritto il: lun gen 17, 2011 9:13 pm

Messaggioda connie » ven feb 15, 2013 4:58 pm

Ragazzi, non sono riuscita a frequentare con continuita' l'ultimo mese di lezione e credo di avere perso qualche argomento.
Quelli che ho sono (partendo dalla 1 lezione della Dalla Bonta').

- Tutela giurisdizionale
- art. 33 cpc
- litisconsorzio
- connessione propria ed impropria
- onere della prova
- principio di non contestazione
- eccezioni
- controdiritto o controazione
- principio di non contestazione
- principio di acquisizione processuale
-poteri istruttori ufficiosi
- art.304 accertamenti incidentali
- questioni pregiudiziali
- cumulo oggettivo
- connessione per pregiudizialita'
- connessione per incompatibilita'
- fatto costitutivo, estinitivo, modificativo
- giuramento suppletorio

grazie ;)
Avatar utente
connie
 
Messaggi: 80
Iscritto il: ven dic 19, 2008 11:21 am

Domande processuale civile

Messaggioda clodkass » lun feb 18, 2013 10:56 am

Ho cercato in tutte le pagine del topic, e però ho trovato solo un lungo elenco di domande senza capire quali siano quelle fatte alle prove intermedie degli altri anni. Qualcuno potrebbe riesumarmi le risposte? Io vi copio tutto ciò che ho trovato!


Domande processuale:

1. L'intervento adesivo, con particolare riferimento ai poteri processuali dell'interveniente

2. La revocazione c.d. ordinaria nel giudizio civile

3. Sequestro giudiziario e conservativo

-La sostituzione processuale

-Il giudizio di ammissibilità e rilevanza della prova

-I presupposti per la pronuncia di un decreto ingiuntivo

1) EFFETTO CONFORMATIVO DEL GIUDICATO E NOZIONE DI PREGIUDIZIALITA' DIPENDENZA.

2)L'UDIENZA DI PRIMA COMPARIZIONE E TRATTAZIONE NEL DIRITTO COMUNE

3)LA COMPETENZA IN MATERIA CAUTELARE

1) Effetti della sentenza di condanna

2) Soccombenza: nozione, specie e relativi esempi o - in alternativa, a scelta del candidato, incredibilmente - l'acquiescenza

3) Misure di istruzione preventiva

-gli elementi di individuazione della domanda, in particolare la distinzione tra domande auto ed etero-determinate;
-il litisconsorzio facoltativo unitario (nozione, regime processuale, esempio);

-poteri formativi stragiudiziali;
-limiti oggettivi del giudicato;
-rilievo dell'incompetenza ex art. 38cpc come novellato dalla l. 69/2009;
-sentenza di condanna generica;
-spese processuali;

-conversione dei motivi di nullità in motivi di impugnazione;
-chiamata in garanzia;
-sentenza insanabilmente e radicalmente nulla ex art. 161 comma 2 cpc;

-sentenza di condanna provvisionale: nozione, caratteristiche, effetti, esempio
-cosa giudicata formale e cosa giudicata sostanziale;
-sentenza priva di sottoscrizione del giudice ex art. 161 comma 2 cpc: nozioni, caratteristiche e regime processuale;
-chiamata in giudizio del vero obbligato;

- la contumacia del convenuto

- la chiamata in garanzia

- l'opposizione all'esecuzione forzata di terzo

- l'intervento adesivo
- revocazione ordinaria
- differenza tra sequestro conservativo e giudiziale

-gli elementi di individuazione della domanda, in particolare la distinzione tra domande auto ed etero-determinate;
-il litisconsorzio facoltativo unitario (nozione, regime processuale, esempio);

appello frequentanti dicembre 2009
-poteri formativi stragiudiziali;
-limiti oggettivi del giudicato;
-rilievo dell'incompetenza ex art. 38cpc come novellato dalla l. 69/2009;
-sentenza di condanna generica;
-spese processuali;

gennaio 2010 (appello ordinario)
-conversione dei motivi di nullità in motivi di impugnazione;
-chiamata in garanzia;
-sentenza insanabilmente e radicalmente nulla ex art. 161 comma 2 cpc;

appello frequentanti febbario 2010
-sentenza di condanna provvisionale: nozione, caratteristiche, effetti, esempio
-cosa giudicata formale e cosa giudicata sostanziale;
-sentenza priva di sottoscrizione del giudice ex art. 161 comma 2 cpc: nozioni, caratteristiche e regime processuale;
-chiamata in giudizio del vero obbligato;

- sentenza di condanna generica (tutto quello che la riguarda, compreso un esempio concreto)
- Rilievo dell'incompetenza ex 38 cpc novellato da 69/2009
(con gli appunti si riusciva a rispondere in modo più che completo)

- poteri formativi stragiudiziali (vita morte miracoli)
- caso concreto (che prevedeva, da quanto ho capito, lo studio sia degli appunti che del libro; e perlomeno l'aver frequentato l'ultima mezz'ora di lezione del corso, nella quale ha spiegato i limiti oggettivi del giudicato).
While the truncheon may be used in lieu of conversation, words will always retain their power.
Avatar utente
clodkass
 
Messaggi: 168
Iscritto il: mer apr 11, 2012 10:52 am

quaestion time

Messaggioda riccardo54 » lun feb 18, 2013 9:00 pm

Qualcuno è andato al quaestion time oggi?! che argomenti avete trattato?? è stata comunicata l'ora della provetta?
grazie mille
riccardo54
 
Messaggi: 1
Iscritto il: lun ago 27, 2012 5:16 pm

Messaggioda Antigone » mar feb 19, 2013 1:16 am

bisogna essere in facoltà alle 8.30.
Aule A e B, e 1 e 2. Ma sulla divisione non ha detto nulla.


ha risposto alle domande di noi studenti, in particolare:

- esempi di introduzione della causa di garanzia
- domanda incidente e applicazione o meno dell'art.36. Qui non ho capito, perchè negli appunti avevo scritto diversamente. Anzi, se qualcuno ha chiaro il punto, potrebbe esplicitarlo?
In particolare: la Giurisprudenza in caso di una domanda incidente (dato che ragiona in termini di riconvenzionale, diversamente dalla dottrina) se c'è il duplice alternativo legame per il titolo richiesto dal 36, applica o meno il 36 e quindi la deroga per competenza territoriale? Pensavo di sì, ma dopo i chiarimenti di oggi non sono più tanto sicura.
- ha rispiegato l'adempimento come fatto impeditivo nelle azioni di responsabilità contrattuale.
- ha rispiegato il giuramento suppletorio.

a memoria mi ricordo questi
Antigone
 
Messaggi: 725
Iscritto il: sab mar 10, 2007 1:36 am

Messaggioda BonBon_Mn » mar feb 19, 2013 12:18 pm

Qualcuno saprebbe spiegarmi in maniera molto concreta la differenza tra domanda autodeterminata e domanda eterodeterminata?
Avatar utente
BonBon_Mn
 
Messaggi: 100
Iscritto il: lun mag 23, 2011 12:59 pm
Località: Mantova

Messaggioda StrongAle » mar feb 19, 2013 4:49 pm

Ragazzi.... RELAX!

XDXD
Avatar utente
StrongAle
 
Messaggi: 16
Iscritto il: gio dic 16, 2010 3:45 pm

Messaggioda BonBon_Mn » mar feb 19, 2013 7:14 pm

StrongAle ha scritto:Ragazzi.... RELAX!

XDXD



Ormai...è troppo tardi !!!!!!!! :shock:
Avatar utente
BonBon_Mn
 
Messaggi: 100
Iscritto il: lun mag 23, 2011 12:59 pm
Località: Mantova

Messaggioda qazws » mer feb 20, 2013 9:48 pm

Antigone ha scritto:bisogna essere in facoltà alle 8.30.
Aule A e B, e 1 e 2. Ma sulla divisione non ha detto nulla.


ha risposto alle domande di noi studenti, in particolare:

- esempi di introduzione della causa di garanzia
- domanda incidente e applicazione o meno dell'art.36. Qui non ho capito, perchè negli appunti avevo scritto diversamente. Anzi, se qualcuno ha chiaro il punto, potrebbe esplicitarlo?
In particolare: la Giurisprudenza in caso di una domanda incidente (dato che ragiona in termini di riconvenzionale, diversamente dalla dottrina) se c'è il duplice alternativo legame per il titolo richiesto dal 36, applica o meno il 36 e quindi la deroga per competenza territoriale? Pensavo di sì, ma dopo i chiarimenti di oggi non sono più tanto sicura.
- ha rispiegato l'adempimento come fatto impeditivo nelle azioni di responsabilità contrattuale.
- ha rispiegato il giuramento suppletorio.

a memoria mi ricordo questi



in caso di domanda riconvenzionale impropria (domanda incidente) se c'è il duplice alternativo legame per il titolo la giurisprudenza applica la deroga territoriale del 36!
anch'io ho fatto un pò di confusione dopo il question time, ma a lezione lo aveva detto chiaramente!
qazws
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mer feb 20, 2013 9:38 pm

Messaggioda clodkass » gio feb 21, 2013 10:24 am

Avrei bisogno di un favore, pronta a ricambiare con qualsiasi tipo di riassunto!

Mi servirebbero le lezioni che il caro marino ha fatto dopo il 4, attinenti alla prova intermedia!

Non sono riuscita a frequentare le lezioni quell'ultima settimana e avevo registrato, ma direi che in queste poche ore che rimangono non riuscirei proprio a riascoltarle e vorrei dare una letta veloce agli argomenti!

Grazie!

Ah, e seconda domanda. Ha detto che ci saranno 4 domande aperte e due casi. Noi dobbiamo scegliere due di questi giusto? E presumo che come delle domande ricadano sulla parte dopo il 4 a questo punto i casi saranno uno sulla parte prima del quattro e uno sulla parte dopo il 4? Mentre per le domande c'è da dire che non mi sembra giusto farne due e due, dato che le lezioni dopo il quattro sono poche e le lezioni fino al quattro sono una marea, quindi mi aspetto almeno 3 domande sulla parte prima del 4! Avete fatto il mio stesso ragionamento?

Terza domanda (ahahahah) ma dobbiamo rispondere almeno ad una domanda aperta giusto? Però non necessariamente dobbiamo fare un caso, ma possiamo rispondere a due domande aperte?

Quarta domanda (sempre più ahahahahahha) anche il caso deve essere risolto a mo' di tema? Ma sopratutto, quanto devono essere lunghe le risposte? Vecchi giuristi mi han detto 3 facciate.

Ora penso a qualche altra da proporvi e nel frattempo vi ringrazio!!!
While the truncheon may be used in lieu of conversation, words will always retain their power.
Avatar utente
clodkass
 
Messaggi: 168
Iscritto il: mer apr 11, 2012 10:52 am

Messaggioda Antigone » gio feb 21, 2013 7:44 pm

qazws ha scritto:
Antigone ha scritto:bisogna essere in facoltà alle 8.30.
Aule A e B, e 1 e 2. Ma sulla divisione non ha detto nulla.


ha risposto alle domande di noi studenti, in particolare:

- esempi di introduzione della causa di garanzia
- domanda incidente e applicazione o meno dell'art.36. Qui non ho capito, perchè negli appunti avevo scritto diversamente. Anzi, se qualcuno ha chiaro il punto, potrebbe esplicitarlo?
In particolare: la Giurisprudenza in caso di una domanda incidente (dato che ragiona in termini di riconvenzionale, diversamente dalla dottrina) se c'è il duplice alternativo legame per il titolo richiesto dal 36, applica o meno il 36 e quindi la deroga per competenza territoriale? Pensavo di sì, ma dopo i chiarimenti di oggi non sono più tanto sicura.
- ha rispiegato l'adempimento come fatto impeditivo nelle azioni di responsabilità contrattuale.
- ha rispiegato il giuramento suppletorio.

a memoria mi ricordo questi



in caso di domanda riconvenzionale impropria (domanda incidente) se c'è il duplice alternativo legame per il titolo la giurisprudenza applica la deroga territoriale del 36!
anch'io ho fatto un pò di confusione dopo il question time, ma a lezione lo aveva detto chiaramente!


sì, è così! Ho chiesto per avere conferma a lezione!

@clod: il prof ha detto che per le domande vertenti sulle lezioni delle ultime settimane, darà una domanda sostitutiva sulla parte di programma precedente al 4 dicembre.
Vale per tutte e quattro le domande, altrimenti risulterebbero svantaggiati coloro che non hanno preparato la parte extra, e mi è sembrato di capire che il prof volesse mettere tutti sullo stesso piano.
Poi magari mi sbaglio, ma io ho inteso così.


Invece un dubbio che ho io è questo: i casi vertono sullo stesso argomento delle domande aperte? Cioè sono un modo diverso di esporre il medesimo argomento (come tema e come soluzione pratica) o casi e domande aperte sono del tutto indipendenti e autonomi?

cambia parecchio la difficoltà della prova.... perchè nel secondo caso, si può evitare di trattare due argomenti, nel primo caso no....
Antigone
 
Messaggi: 725
Iscritto il: sab mar 10, 2007 1:36 am

Messaggioda BonBon_Mn » gio feb 21, 2013 10:15 pm

clodkass ha scritto:Avrei bisogno di un favore, pronta a ricambiare con qualsiasi tipo di riassunto!

Mi servirebbero le lezioni che il caro marino ha fatto dopo il 4, attinenti alla prova intermedia!

Non sono riuscita a frequentare le lezioni quell'ultima settimana e avevo registrato, ma direi che in queste poche ore che rimangono non riuscirei proprio a riascoltarle e vorrei dare una letta veloce agli argomenti!

Grazie!

Ah, e seconda domanda. Ha detto che ci saranno 4 domande aperte e due casi. Noi dobbiamo scegliere due di questi giusto? E presumo che come delle domande ricadano sulla parte dopo il 4 a questo punto i casi saranno uno sulla parte prima del quattro e uno sulla parte dopo il 4? Mentre per le domande c'è da dire che non mi sembra giusto farne due e due, dato che le lezioni dopo il quattro sono poche e le lezioni fino al quattro sono una marea, quindi mi aspetto almeno 3 domande sulla parte prima del 4! Avete fatto il mio stesso ragionamento?

Terza domanda (ahahahah) ma dobbiamo rispondere almeno ad una domanda aperta giusto? Però non necessariamente dobbiamo fare un caso, ma possiamo rispondere a due domande aperte?

Quarta domanda (sempre più ahahahahahha) anche il caso deve essere risolto a mo' di tema? Ma sopratutto, quanto devono essere lunghe le risposte? Vecchi giuristi mi han detto 3 facciate.

Ora penso a qualche altra da proporvi e nel frattempo vi ringrazio!!!


Freniamo tutto, cos'è questa storia delle lezioni da fare dopo il 4 dicembre????
Avatar utente
BonBon_Mn
 
Messaggi: 100
Iscritto il: lun mag 23, 2011 12:59 pm
Località: Mantova

Messaggioda clodkass » gio feb 21, 2013 10:30 pm

Marino "ha fatto casotto" come dice lui :evil:
Cioè ad un certo punto quando altri chiedevano per mail fino a che punto bisognava arrivare lui ha iniziato a dire fino al 12 dicembre
While the truncheon may be used in lieu of conversation, words will always retain their power.
Avatar utente
clodkass
 
Messaggi: 168
Iscritto il: mer apr 11, 2012 10:52 am

PrecedenteProssimo

Torna a Giurisprudenza

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron